Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato

inserisci il tuo indirizzo Email

    Subscribe to newsletter - tutte le categorie feed

    Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato
    inserisci il tuo indirizzo Email »»»

  • Raspberry Pi non parte più dopo overclock: suggerimento utile per modificare al volo il file config.txt nella partizione Linux presente sulla SD

    Dopo aver effettuato l'overclock il mio Raspberry Pi ha smesso di avviarsi: nell'articolo spiego la procedura per sistemare il problema…
    Per un progetto che stavo realizzando con una scheda Raspberry Pi, ho avuto l'esigenza di aumentare la velocità di calcolo per rendere il sistema più reattivo. Per farlo ho dovuto effettuare l'overclock della schedina con il risultato, una volta modificate le impostazioni all'interno del file 'config.txt', che non sono più riuscito ad avviarla. Per sistemare le cose sarebbe bastato ripristinare i valori del file in questione, ma non è stato semplice per diversi motivi: nell'articolo spiego la procedura per sistemare il problema e quale è stata la soluzione che ho adottato…
  • Lego Serious Play: il problem solving collaborativo per effettuare il brain storming e facilitare il team building giocando

    Ho partecipato ad una sessione di Lego Serious Play in cui ho imparato come funziona il problem solving collaborativo e quanto è utile...
    Visto che sono sempre preso da mille attività, mi interessa moltissimo trovare nuovi modi per raggiungere gli obiettivi che mi sono prefissato. Rimango sempre affascinato dai risultati che si ottengono mettendo in pratica metodologie creative e innovative. Come è successo al Lego Serious Play, un evento realizzato da KreyonProject durante i KreyonDays presso il Palazzo delle Esposizioni di Roma. In breve, si tratta di uno dei modi più efficaci per trovare soluzioni creative a problematiche complesse: un problem solving collaborativo! L'obiettivo è favorire il pensiero creativo, attraverso attività di team building, basate sull'utilizzo di mattoncini LEGO, per creare metafore della propria identità organizzativa e delle proprie esperienze. I partecipanti lavorano attraverso scenari immaginari, utilizzando costruzioni tridimensionali LEGO, ecco perché questo tipo di attività viene definito "gioco serio". Leggi come è andata e come, anche tu, puoi provare a fare questa esperienza in casa…
  • Scheda SIM per antifurto-domotica, telecomando GSM per azionare dispositivi con messaggi di testo SMS e consigli per gli acquisti per fare buoni affari

    Oggi parliamo di IoT, antifurto SMS, gestione remota, SIM per dispositivi domotici e consigli per gli acquisti per fare buoni affari
    Ho realizzato diversi progetti per monitorare dati o gestire apparecchi da remoto che mi permettono, anche quando sono fuori casa, di conoscere la temperatura dell'abitazione o accendere e spengere dispositivi a mio piacimento. Purtroppo non sempre tutto funziona a dovere, e quando capita l'imprevisto, diventa impossibile riuscire a contattare gli apparecchi vanificando i vantaggi insiti nel possedere una casa domotica. Spesso la causa del malfunzionamento può essere uno sbalzo di tensione o qualche apparato che si blocca e, per fortuna, basta un semplice riavvio e tutto ricomincia a funzionare alla perfezione. Ma come fare se ci si trova lontani da casa? E' un serio problema, visto che non si può agire da remoto e bisognerebbe farlo fisicamente. Per fortuna una soluzione c'è: è a questo punto che ci viene in aiuto il caro e vecchio GSM. Anche se l'accesso alla Rete è impedito, perché magari a bloccarsi è stato il router o lo switch, attraverso il protocollo GSM saremo comunque in grado di riavviare il tutto e tornare a comunicare con i nostri dispositivi via Internet. A tal proposito esistono in commercio diversi prodotti, anche a basso costo, che utilizzano il GSM, e inviano comandi attraverso l'invio di SMS. In questo articolo spiego quale soluzione ho adottato, l'apparecchio migliore da scegliere, e quale SIM acquistare per poterlo adoperare senza eccedere nei costi di gestione. Informazioni utili anche per chi voglia utilizzare la SIM per il proprio antifurto casalingo…
  • Pages